Wikipedia potrebbe chiudere

In queste ore le pagine di Wikipedia in italiano sono auto-censurate in segno di protesta contro l’eventualità che venga approvato il Disegno di legge – Norme in materia di intercettazioni telefoniche etc., che alla pagina 24, lettera a) recita:

«Per i siti informatici, ivi compresi i giornali quotidiani e periodici diffusi per via telematica, le dichiarazioni o le rettifiche sono pubblicate, entro quarantotto ore dalla richiesta, con le stesse caratteristiche grafiche, la stessa metodologia di accesso al sito e la stessa visibilità della notizia cui si riferiscono.»


Tale progetto di Legge potrebbe oscurare non solo Wikipedia ma anche molti blog.

Ma come reagire? Noi proponiamo di visitare il sito Avaaz.org, se non lo conoscete si tratta di un movimento globale che ha lanciato, e vinto, molti appelli raccogliendo firme via internet.

Mobilitiamoci per bloccare questo ennesimo tentativo di censurare e oscurare i contenuti di internet.