Multipli, divisori e fattori primi

Prima di affrontare un nuovo test online, ripassiamo alcuni concetti coinvolti.

Multiplo: Quando imparano le tabelline i nostri studenti visualizzano i multipli dei primi dieci numeri naturali nella Tavola Pitagorica. Lo schema a griglia li aiuta a familiarizzare e memorizzare le sequenze dei multipli interiorizzando in modo intuitivo le loro proprietà.

La definizione formale di multiplo è un poco più complicata: “a è un multiplo di b se e solo se esiste c tale che: a = c x b” però possiamo provare ad introdurla già nelle medie inferiori, precisando che si stanno considerando solo i numeri naturali.

Divisore: Chiamati anche sottomultipli, sono definiti in questo modo: “un intero b si dice divisore di un intero a se esiste un intero c tale che a = b · c “

Anche in questo caso possiamo utilizzare una Tavola Pitagorica più estesa per visualizzare i sottomultipli (o divisori) di un numero. Nell’esempio qui sotto abbiamo evidenziato (in azzurro) i sottomultipli di 12.

Numero primo: Una volta assimilati i concetti di multiplo e divisore, possiamo introdurre la definizione di numero primo.

Si dice numero primo un intero positivo divisibile solamente per 1 e per sé stesso.

Se vogliamo visualizzare questa definizione, possiamo notare che alcuni numeri compaiono solo due volte nella Tavola Pitagorica. Sono proprio quegli interi positivi divisibili solo per 1 e loro stessi.

 

Scomposizione in fattori primi: Chiamata anche fattorizzazione, è il procedimento che permette di trovare tutti i sottomultipli (o divisori) di un numero intero. Per approfondire, consigliamo i nostri altri articoli che contengono anche strumenti interattivi.

Infine vi suggeriamo di affrontare un breve test di 10 domande.

Buon lavoro!