Archivi categoria: tutorial

Espressioni con frazioni

Come si risolvono le espressioni con frazioni?

Bisogna seguire alcune regole.

Si risolvono i calcoli nelle parentesi tonde, poi quelli nelle quadre e infine le graffe.

Le quattro operazioni hanno queste precedenze: prima le moltiplicazioni e le divisioni, nell’ordine con cui si incontrano quindi da sinistra a destra. Poi le somme e le sottrazioni, sempre da sinistra a destra.

Ricordiamo che il segno di frazione non rappresenta altro che una divisione.

Le frazioni si sommano o si sottraggono riducendole prima a denominatore comune.

Le frazioni si moltiplicano dopo averle semplificate, cioè dopo avere diviso i numeratori e i denominatori per il loro MCD (massimo comune divisore).

Dividere per una frazione equivale a moltiplicare per il suo inverso (o reciproco)

Il modo migliore per diventare dei campioni nel risolvere le espressioni è di esercitarsi.

Per voi abbiamo pubblicato la soluzione dell’espressione N° 50, vi consigliamo di provarci voi stessi per confrontare in seguito i vostri passaggi con i nostri.

Esercitati con le Proiezioni Ortogonali

Un interattivo che aiuta a comprendere il significato e l’utilizzo delle proiezioni ortogonali.

imageOsserva con attenzione le tre viste: dall’alto, di fronte e di lato. Prova quindi a ricostruire l’oggetto tridimensionale. Per misurare la tua bravura riceverai un punteggio.

Dopo aver visto come si utilizza questo applet, prova tu stesso a riconoscere tutte lo forme proposte.

Scrivevamo questo articolo 5 anni fa e abbiamo verificato che il sito che ospitava lo strumento ha modificato le modalità di accesso. Inoltre, purtroppo, non abbiamo più a disposizione la versione nella nostra lingua, ma solo in Inglese.

Numworx

Proiezioni Ortogonali

Vediamo nel dettaglio come raggiungere queste le risorse gratuite:
  • Collegarsi al sito Numworx ed entrare come guest (ospite) senza quindi la necessità di registrarsi Ospite
  • Scegliere SE Lower Grades (Secondaria di Primo Grado) Secondaria Primo Grado
  • Infine qui troverete gli esercizi interattivi relativi alle Proiezioni Ortogonali Proiezioni Ortogonali

Emergenza scuole chiuse e video lezioni

In questi giorni di emergenza (il governo ha deciso di tenere chiuse le scuole almeno fino a metà marzo) studenti e professori provano a collegarsi tra loro creando aule virtuali.

Sono quindi aumentate le richieste di aiuto relative all’utilizzo di strumenti adatti alla didattica a distanza.

Quella che vi consigliamo è la piattaforma Zoom che oltre alle opzioni a pagamento, offre anche un piano completamente gratuito che permette fino a 40 minuti di lezione condivisibile con 100 studenti. (Abbiamo verificato che anche l’Università di Padova, per la didattica a distanza, consiglia di usare questa piattaforma)

zoom0

Con Zoom potrete creare una videolezione e condividerla con i vostri studenti semplicemente inviando loro un codice.

Vediamo i passaggi necessari per creare e programmare la vostra prima videolezione.

  1. Registrarsi al sito https://zoom.us/ cliccando sul pulsante in alto a destra: SIGNUP, IT’S FREE
  2. Dopo aver convalidato la propria iscrizione gratuita, scaricare e installare il software che trovate sotto al pulsante RESOURCES: zoom1
  3. Cliccare su MY ACCOUNT zoom2
  4. Cliccare prima su Meetings e poi su Schedule a New Meeting per aggiungere una videolezione al vostro calendario. zoom3
  5. Nella schermata successiva potrete impostare la Data e l’Orario, la descrizione e altri dettagli della vostra Videolezione. (l’unica limitazione della versione gratuita è la durata massima di 40 minuti per cui dovrete programmare con cura gli argomenti da proporre)
  6. Quando avrete compilato tutte le opzioni cliccare su SAVE e vi verrà mostrato un link del genere: https://zoom.us/j/142544022 che dovrete distribuire ai vostri studenti.

A questo punto sarete pronti per iniziare la vostra lezione a distanza. Il giorno concordato aprirete pagina Meetings e all’ora esatta cliccherete su Start:

zoom4

Una volta all’interno della schermata potrete:

  • Attivare il microfono e/o la videocamera
  • Invitare gli studenti ad unirsi alla chat che si aprirà in una colonna a fianco
  • Condividere lo schermo sul quale potrete scrivere in diretta le vostre spiegazioni
  • Registrare il tutto per creare un archivio delle lezioni che potrete riproporre, se necessariozoom5

Ricordate infine di spiegare ai vostri studenti come collegarsi:

  • Da PC scaricare e installare il software Zoom Client zoom6
  • Da smartphone installare le app sia per iOS che Android.
  • Collegarsi alla videolezione utilizzando il Meeting ID che avrete inviato loro.

zoom7

Se avete dubbi o quesiti non esitate a scrivere un commento.

Buon lavoro a distanza!