Archivi tag: ministero

Bando di concorso per 11.892 cattedre

Lo scorso 24 agosto, il Consiglio dei Ministri ha esaminato e approvato quattro decreti presidenziali in tema di pubblica istruzione.images

Leggiamo che il 24 settembre prossimo verrà pubblicato il bando di concorso, per titoli ed esami, su base regionale, finalizzato alla copertura di 11.892 cattedre nelle scuole statali di ogni ordine e grado.

Attenzione ad alcune precisazioni: “La procedura concorsuale avverrà secondo modalità innovative per favorire l’ingresso nella scuola di insegnanti giovani, capaci e meritevoli.

Chissà quali saranno queste “modalità innovative

Inoltre, “visto l’elevato numero di potenziali candidati, vi sarà una prova selettiva da svolgersi alla fine di ottobre, su una batteria di test uguale per tutte le classi di concorso. (1)

Prosegue con “A gennaio sarà svolta la prova scritta (2) (consistente anche in una prova strutturata di verifica delle competenze disciplinari), in modo da avere i tempi per svolgere la prova orale (3) (con l’inserimento di una simulazione di una lezione (4) per verificare l’abilità didattica) e pubblicare le graduatorie in tempo utile per l’immissione in ruolo per l’a.s. 2013/2014.”

Quindi i giovani capaci e meritevoli dovranno affrontare ben quattro prove selettive innovative.

In bocca al lupo!

Tirocinio Formativo Attivo, prove ammissione di Matematica e Scienze

Aggiornamento: Sono in linea le correzioni guidate dei primi 28 quesiti, quelli di matematica.

Ieri sono state rese pubbliche le Prove di Ammissione al Tirocinio Formativo Attivo per la Classe di Concorso A59, Matematica e Scienze nella Scuola Secondaria di I Grado (la Scuola Media).

tfa

Come previsto dal Decreto pubblicato in Gazzetta Ufficiale lo scorso 12 dicembre 2011:

“Il test  preliminare  è  costituito  da  60  quesiti,  ciascuno formulato con quattro opzioni di risposta, fra le quali il  candidato ne deve individuare l’unica esatta. Un numero pari a 10 quesiti  sono volti a verificare le competenze in lingua italiana, anche attraverso quesiti inerenti la comprensione di uno o  più  testi  scritti.  Gli altri quesiti sono inerenti alle discipline oggetto  di  insegnamento della classe di concorso.”


Il Decreto precisa anche che:

“Il test preliminare mira a verificare le conoscenze disciplinari relative alle materie oggetto di insegnamento di ciascuna  classe  di concorso e le competenze linguistiche di lingua italiana.”

Ho scaricato e provato ad affrontare i 60 quesiti e mi sono chiesto come mai, in oltre 30 anni di insegnamento nella scuola media, non abbia mai dovuto utilizzare o ripassare questi argomenti che, come vedrete, spaziano dai logaritmi alle curve nello spazio, dalla trigonometria agli integrali.

Pubblico qui sotto le soluzioni guidate dei primi 28 quesiti (quelli specifici di matematica).

Scusate le eventuali imprecisioni, ma i miei ricordi universitari sono piuttosto lontani nel tempo.

Sono graditi i vostri commenti.

Calendario prove Invalsi 2011/2012

image

Rese note, dopo l’incontro tra le organizzazioni sindacali e i rappresentanti del Miur, le scadenze per lo svolgimento delle prove Invalsi relative all’anno scolastico 2011/2012

Definite le date (inizieranno le seconde classi delle superiori), non dovrebbero subire variazioni in corso d’opera. Le attività di valutazione hanno bisogno di tempi più distesi, “solo così – conclude la Uil-Scuola – è possibile prevenire molti dei danni generati da una programmazione frettolosa, collaborare per la gestione di un sistema complesso, ma importante  per lo sviluppo e la qualificazione del sistema di istruzione”.


Durante l’incontro sono state presentate le direttive già firmate dal Ministro e la bozza di circolare di accompagnamento.
Le due direttive sono la n. 87 (Criteri per la predisposizione da parte dell’Invalsi  dei testi della prova scritta a carattere nazionale nell’ambito dell’esame di Stato conclusivo del primo ciclo di istruzione, a.s. 2011/12) e la n. 88 (Obiettivi delle rilevazioni nazionali Invalsi sugli apprendimenti degli studenti, a.s. 2011/12) entrambe datate 3 ottobre 2011

Ecco le date fissate per lo svolgimento delle prove

• 8 maggio 2012:

Classe II Secondaria di secondo grado: prova di Italiano, di Matematica e questionario studente

• 9 maggio 2012:

Classe II Primaria: prova preliminare di lettura (prova scritta a tempo della durata di pochi minuti per testare la capacità di lettura/decodifica raggiunta da ciascun allievo) e prova di Italiano;

Classe V Primaria: prova di Italiano.

• 10 maggio 2012:

Classe I Secondaria di primo grado: prova di Italiano, di Matematica e questionario studente.

• 11 maggio 2012:

Classe II Primaria: prova di Matematica;

Classe V Primaria: prova di Matematica e questionario studente.