Archivi tag: professori

Funzioni strumentali al piano dell’offerta formativa

A breve i colleghi si riuniranno in Collegio per deliberare, fra l’altro, la definizione e l’assegnazione delle Funzioni Strumentali al Piano dell’Offerta Formativa (P.O.F.)

00sp-mesa_reunion

Riportiamo qui l’articolo 33 del vigente Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro.

Ricordate che, anche se a volte i Dirigenti Scolastici cercano di evitare ogni alleggerimento dell’orario di insegnamento, la frase “non possono comportare esoneri totali dall’insegnamentonon impedisce in alcun modo un esonero parziale.

ART.33 –   FUNZIONI STRUMENTALI AL PIANO DELL’OFFERTA FORMATIVA
1. Per la realizzazione delle finalità istituzionali della scuola in regime di autonomia, la risorsa fondamentale è costituita dal patrimonio professionale dei docenti, da valorizzare per la realizzazione e la gestione del piano dell’offerta formativa dell’istituto e per la realizzazione di progetti formativi d’intesa con enti ed istituzioni esterni alla scuola. Le risorse utilizzabili, per le funzioni strumentali, a livello di ciascuna istituzione scolastica, sono quelle complessivamente spettanti  sulla base dell’applicazione dell’art. 37 del CCNI del 31.08.99 e sono annualmente assegnate dal MPI.
2. Tali funzioni strumentali sono identificate con delibera del collegio dei docenti in coerenza con il piano dell’offerta formativa che, contestualmente, ne definisce criteri di attribuzione, numero e destinatari. Le stesse non possono comportare esoneri totali dall’insegnamento e i relativi compensi sono definiti dalla contrattazione d’istituto.
3. Le scuole invieranno tempestivamente al Direttore generale regionale competente schede informative aggiornate in ordine alla quantità e alla tipologia degli incarichi conferiti, e ciò allo scopo di effettuarne il monitoraggio.

4. Le istituzioni scolastiche possono, nel caso in cui non attivino le funzioni strumentali nell’anno di assegnazione delle relative risorse, utilizzare le stesse nell’anno scolastico successivo.

Bando di concorso per 11.892 cattedre

Lo scorso 24 agosto, il Consiglio dei Ministri ha esaminato e approvato quattro decreti presidenziali in tema di pubblica istruzione.images

Leggiamo che il 24 settembre prossimo verrà pubblicato il bando di concorso, per titoli ed esami, su base regionale, finalizzato alla copertura di 11.892 cattedre nelle scuole statali di ogni ordine e grado.

Attenzione ad alcune precisazioni: “La procedura concorsuale avverrà secondo modalità innovative per favorire l’ingresso nella scuola di insegnanti giovani, capaci e meritevoli.

Chissà quali saranno queste “modalità innovative

Inoltre, “visto l’elevato numero di potenziali candidati, vi sarà una prova selettiva da svolgersi alla fine di ottobre, su una batteria di test uguale per tutte le classi di concorso. (1)

Prosegue con “A gennaio sarà svolta la prova scritta (2) (consistente anche in una prova strutturata di verifica delle competenze disciplinari), in modo da avere i tempi per svolgere la prova orale (3) (con l’inserimento di una simulazione di una lezione (4) per verificare l’abilità didattica) e pubblicare le graduatorie in tempo utile per l’immissione in ruolo per l’a.s. 2013/2014.”

Quindi i giovani capaci e meritevoli dovranno affrontare ben quattro prove selettive innovative.

In bocca al lupo!

Microsoft Office Professionale 2007 gratuito per gli insegnanti. Francesi.

officefree

Il prossimo 18 giugno tutti i professori francesi potranno scaricare la suite completa di Office Professionale 2007, gratuitamente.

Si tratta di un accordo con il ministero dell’Educazione Nazionale Francese.

Inoltre il sito www.officepourlesenseignants.fr offrirà risorse come video tutoriali, stage di formazione online e altro software dedicato all’insegnamento.

Un gesto gentile verso i docenti, ma anche  una buona mossa di marketing della Microsoft e un tentativo di arginare l’avanzata del software open source.