Archivi tag: istruzione

Prove preselettive del concorso per docenti, esercitatore online

Da poche ore è accessibile il sito per prepararsi alla prova preselettiva, prevista per i prossimi 17 e 18 dicembre, del concorso per il reclutamento del personale docente nelle scuole dell’infanzia, primaria, secondaria e di I e II grado (Decreto n.82/2012).

image

Accedendo all’area Esercitatore potrai effettuare delle simulazioni del test composte a partire dall’archivio domande da cui verranno estratte le domande che ti saranno proposte il giorno della prova preselettiva.
Anche se hai già sostenuto un test su un modulo di verifica potrai in ogni momento ripeterlo. Inoltre l’esercitatore che hai a disposizione è analogo allo strumento che verrà utilizzato il 17 e il 18 dicembre per la somministrazione della prova preselettiva.
L’esercitazione, così come la prova preselettiva vera e propria, si concluderà dopo 50 minuti.
Solo per l’esercitazione, potrai concludere il test prima dello scadere dei 50 minuti solo se avrai risposto a tutte le domande.

L’ Esercitatore mette a disposizione 70 moduli di verifica, che coprono l’intero archivio domande. Effettuando una simulazione per ciascun moduli di verifica avrai quindi la possibilità di affrontare tutti i possibili quesiti che verranno proposti in sede di prova preselettiva.
Ogni verifica è composta da:

18 domande di capacità logiche
18 domande di capacità di comprensione del testo
7 domande di competenze digitali
7 domande di conoscenza della lingua straniera

Il sito del MIUR vi chiede: il codice fiscale, attivare java e sbloccare i popup.

Se avete difficoltà con il sito ufficiale, potete accedere direttamente da qui ai 70 gruppi di esercitazioni online:

1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31 32 33 34 35
36 37 38 39 40 41 42
43 44 45 46 47 48 49
50 51 52 53 54 55 56
57 58 59 60 61 62 63
64 65 66 67 68 69 70

Ho testato personalmente l’esercitatore e, a parte le prime domande di logica, che richiedono una certa concentrazione, ho trovato le altre abbastanza semplici da svolgere in 50 minuti.

2012-11-28_2215

Visualizzate con calma, senza l’ansia del cronometro, una batteria di 50 domande.

Le risposte esatte a tutte e 3.500 domande della preselezione concorso per docenti

Buon lavoro a tutti i candidati!

Modalità di svolgimento della prova preselettiva concorso a cattedre

Come sapete il prossimo 24 settembre uscirà il bando di concorso per 11.892 cattedre nella scuola pubblica.

Ieri i diversi sindacati di categoria hanno ricevuto qualche anticipazione sulle modalità di svolgimento della prova preselettiva.esami

Il M.I.U.R. ha precisato che potranno partecipare al concorso per la scuola dell’infanzia e primaria anche candidati che abbiano conseguito il diploma di scuola o istituto magistrale entro l’anno scolastico 2001/2002.

Per quanto riguarda la scuola secondaria, oltre a coloro che risultano in possesso di abilitazione, saranno ammessi anche i laureati entro l’anno accademico 2001/02 (lauree quadriennali), o 2002/03 (lauree quinquennali) o 2003/04 (lauree sessennali).

Si ricorda che, per la scuola secondaria, verranno banditi concorsi solo per le classi di concorso per le quali si prevede la disponibilità di posti.

La novità più rilevante riguarda la cosiddetta “prova preselettiva” comune a tutte le diverse discipline. I 50 quesiti a risposta multipla non avranno quindi carattere disciplinare, ma riguarderanno comprensione del testo (15 domande), logica (15 domande), conoscenza di una lingua straniera comunitaria a scelta fra inglese, francese, tedesco, spagnolo (10 domande) e probabilmente altre 10 domande di competenze informatiche.

Sembra anche che lo svolgimento della prova avverrà con modalità multimediali, in aule appositamente attrezzate, ubicate nelle università o nelle scuole. (n.d.r.: sono previsti oltre 160.000 candidati, provate ad immaginare altrettante postazioni informatiche!)

Il candidato dovrà rispondere entro il tempo massimo di 50 minuti ed il punteggio sarà così ripartito

  • 1 punto risposta corretta
  • 0 punti risposta non data
  • -0,5 risposta errata

Il punteggio minimo da conseguire per accedere alla seconda prova sarà di 35/50.

Bando di concorso per 11.892 cattedre

Lo scorso 24 agosto, il Consiglio dei Ministri ha esaminato e approvato quattro decreti presidenziali in tema di pubblica istruzione.images

Leggiamo che il 24 settembre prossimo verrà pubblicato il bando di concorso, per titoli ed esami, su base regionale, finalizzato alla copertura di 11.892 cattedre nelle scuole statali di ogni ordine e grado.

Attenzione ad alcune precisazioni: “La procedura concorsuale avverrà secondo modalità innovative per favorire l’ingresso nella scuola di insegnanti giovani, capaci e meritevoli.

Chissà quali saranno queste “modalità innovative

Inoltre, “visto l’elevato numero di potenziali candidati, vi sarà una prova selettiva da svolgersi alla fine di ottobre, su una batteria di test uguale per tutte le classi di concorso. (1)

Prosegue con “A gennaio sarà svolta la prova scritta (2) (consistente anche in una prova strutturata di verifica delle competenze disciplinari), in modo da avere i tempi per svolgere la prova orale (3) (con l’inserimento di una simulazione di una lezione (4) per verificare l’abilità didattica) e pubblicare le graduatorie in tempo utile per l’immissione in ruolo per l’a.s. 2013/2014.”

Quindi i giovani capaci e meritevoli dovranno affrontare ben quattro prove selettive innovative.

In bocca al lupo!