Archivi tag: tutorial

Fatti aiutare con i compiti

Sta per riprendere la scuola e fra poco avrai da affrontare nuovi problemi di geometria, algebra, frazioni, proporzioni e tanti altri.

Il nostro sito offre da anni un aiuto gratuito per risolvere quegli esercizi che ti lasciano perplesso o insicuro.

Per questo ti invitiamo ad iscriverti al nostro Forum dedicato a chi cerca un aiuto.

Fatti aiutare

Il modo migliore per inserire il tuo quesito è quello di allegare un’immagine. Inquadra la pagina del tuo libro di problemi ed allegala al tuo messaggio. Cercheremo di risponderti il più presto possibile e ricorda di seguire queste semplici istruzioni:

1) Inserisci un solo problema alla volta;

2) Usa un titolo significativo, non usare il solito “Urgentissimo” e neppure “Aiuto” o “Problema”;

3) Se possibile, allega un’immagine del testo del problema, così com’è scritto sul tuo libro.

Buon inizio d’anno e… ti aspettiamo!

Lezioni di matematica in rete: Khan Academy

I materiali didattici reperibili in rete sono tantissimi e i nostri studenti possono facilmente perdersi tra le varie risorse.

Iniziamo con la Khan Academy, una società senza scopo di lucro che vuole fornire un’istruzione gratuita a chiunque e ovunque.khan1 Un obiettivo ambizioso che sembra funzionare piuttosto bene perché offre:

  • Apprendimento personalizzato Gli studenti si possono esercitare seguendo i propri tempi, prima colmando le lacune nella loro preparazione e poi accelerando il loro apprendimento.
  • Contenuto attendibile Khan Academy raccoglie esercizi e lezioni creati da esperti su argomenti di matematica, scienze e altro ancora. Ed è sempre gratuito per gli studenti e per gli insegnanti.
  • Strumenti per gli insegnanti Con Khan Academy, gli insegnanti possono individuare lacune nella preparazione dei loro studenti, personalizzare l’insegnamento e soddisfare le esigenze di ciascuno studente.

Le lezioni originale sono in lingua inglese, ma un gruppo di volontari le ha doppiate nella nostra lingua.

Le materie offerte spaziano dall’aritmetica elementare all’algebra e alla geometria per le scuole superiori.

khan2

Ogni modulo è suddiviso in una video lezione (doppiata in Italiano), un Allenamento con alcune domande per verificare la comprensione raggiunta e un Quiz a tempo con un punteggio finale.

khan3

Per avere un’idea di come sono le video lezioni, ne proponiamo una sulla scomposizione in numeri primi.

L’iscrizione al sito è facoltativa ma consigliabile sia per studenti che per insegnanti. Gli uni potranno tenere traccia dei propri progressi mentre gli altri saranno in grado di gestire e colmare le lacune dei propri ragazzi.

Fateci sapere nei commenti se avete seguito qualche lezione e come vi è sembrata.

Emergenza scuole chiuse e video lezioni

In questi giorni di emergenza (il governo ha deciso di tenere chiuse le scuole almeno fino a metà marzo) studenti e professori provano a collegarsi tra loro creando aule virtuali.

Sono quindi aumentate le richieste di aiuto relative all’utilizzo di strumenti adatti alla didattica a distanza.

Quella che vi consigliamo è la piattaforma Zoom che oltre alle opzioni a pagamento, offre anche un piano completamente gratuito che permette fino a 40 minuti di lezione condivisibile con 100 studenti. (Abbiamo verificato che anche l’Università di Padova, per la didattica a distanza, consiglia di usare questa piattaforma)

zoom0

Con Zoom potrete creare una videolezione e condividerla con i vostri studenti semplicemente inviando loro un codice.

Vediamo i passaggi necessari per creare e programmare la vostra prima videolezione.

  1. Registrarsi al sito https://zoom.us/ cliccando sul pulsante in alto a destra: SIGNUP, IT’S FREE
  2. Dopo aver convalidato la propria iscrizione gratuita, scaricare e installare il software che trovate sotto al pulsante RESOURCES: zoom1
  3. Cliccare su MY ACCOUNT zoom2
  4. Cliccare prima su Meetings e poi su Schedule a New Meeting per aggiungere una videolezione al vostro calendario. zoom3
  5. Nella schermata successiva potrete impostare la Data e l’Orario, la descrizione e altri dettagli della vostra Videolezione. (l’unica limitazione della versione gratuita è la durata massima di 40 minuti per cui dovrete programmare con cura gli argomenti da proporre)
  6. Quando avrete compilato tutte le opzioni cliccare su SAVE e vi verrà mostrato un link del genere: https://zoom.us/j/142544022 che dovrete distribuire ai vostri studenti.

A questo punto sarete pronti per iniziare la vostra lezione a distanza. Il giorno concordato aprirete pagina Meetings e all’ora esatta cliccherete su Start:

zoom4

Una volta all’interno della schermata potrete:

  • Attivare il microfono e/o la videocamera
  • Invitare gli studenti ad unirsi alla chat che si aprirà in una colonna a fianco
  • Condividere lo schermo sul quale potrete scrivere in diretta le vostre spiegazioni
  • Registrare il tutto per creare un archivio delle lezioni che potrete riproporre, se necessariozoom5

Ricordate infine di spiegare ai vostri studenti come collegarsi:

  • Da PC scaricare e installare il software Zoom Client zoom6
  • Da smartphone installare le app sia per iOS che Android.
  • Collegarsi alla videolezione utilizzando il Meeting ID che avrete inviato loro.

zoom7

Se avete dubbi o quesiti non esitate a scrivere un commento.

Buon lavoro a distanza!