Prova nazionale scritta di matematica

Leonardo Duodecendron

(qui trovate le prove, con le relative soluzioni, delle prove assegnate oggi, 17 giugno 2008)

Il 14 marzo scorso è uscita la Circolare Ministeriale n. 32 che istituisce la Prova scritta nazionale di italiano e matematica per gli alunni che affrontano l’esame di terza media.

Anche se è stata promessa la tempestiva pubblicazione di ulteriori chiarimenti, i colleghi e gli studenti si chiedono come saranno formulate queste prove.

Nel frattempo si può consultare il sito dell’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia Romagna che raccoglie alcune prove di matematica, con relative risposte, assegnate negli anni scorsi.

 

 

4.3.2. Prova nazionale

La prova scritta a carattere nazionale prevista dalla legge n. 176/2007 è volta a verificare i livelli generali e specifici di apprendimento conseguiti dagli alunni. I testi della prova sono scelti dal Ministro tra quelli definiti annualmente dall’Istituto nazionale per la valutazione del sistema di istruzione (Invalsi). Con la direttiva n. 16 del 25 gennaio 2008 se ne precisano finalità, contenuti e modalità per l’anno scolastico 2007/2008 nel quale la prova, una novità assoluta per il nostro sistema di istruzione, troverà attuazione secondo criteri di gradualità e flessibilità.

a) Finalità

La prova standardizzata all’interno dell’esame di stato è un’opportunità per l’arricchimento della qualità della valutazione degli alunni. La citata direttiva prevede che la prova concorra ad integrare gli elementi di valutazione degli alunni, aiutando a verificarne i livelli di apprendimento. I criteri di incidenza e di peso della prova nazionale sulla valutazione complessiva in sede di esame di stato, formalizzati nella seduta di insediamento della commissione, sono rimessi all’autonoma determinazione della commissione esaminatrice stessa.

I risultati della prova concorrono, inoltre, alla conoscenza dei livelli di apprendimento di talune discipline conseguiti al termine del 1° ciclo dagli alunni sul territorio nazionale. Per l’anno scolastico in corso, tenendo conto del breve tempo intercorso tra l’emanazione della legge e la prima attuazione, la prova mantiene, naturalmente, un carattere esplorativo nella prospettiva di costruire, in collaborazione con le scuole e con i docenti, soluzioni a regime con compiuta validità scientifica.

b) Contenuti

L’impostazione e la struttura della prova nazionale si avvalgono dell’esperienza acquisita dall’Invalsi nelle rilevazioni nazionali e internazionali sugli apprendimenti, nonché della conoscenza delle prassi didattiche. Per l’anno scolastico 2007/2008 la prova nazionale riguarderà italiano e matematica, ad integrazione delle prove scritte già previste per tali discipline. La tipologia di prova scelta dal Ministro tra quelle predisposte dall’Invalsi ha le seguenti caratteristiche.

La prova è divisa in due sezioni. La prima, che riguarda l’italiano è divisa in due parti:

– parte A – comprensione della lettura, ovvero testo narrativo seguito da quesiti;

– parte B – riflessione sulla lingua, serie di quesiti su conoscenze grammaticali. I quesiti sono sia a scelta multipla sia a risposta aperta. Nella seconda, che riguarda la matematica, si propongono quesiti a scelta multipla e a risposta aperta sulle seguenti aree: numeri, geometria, relazioni e funzioni, misure, dati e previsioni.

Per le minoranze linguistiche tedesche e slovene i testi della prova verranno predisposti in lingua madre.

c) Somministrazione, correzione e valutazione

La prova nazionale viene riprodotta in sede nazionale in copia per ciascun alunno e consegnata per tempo agli uffici scolastici provinciali in appositi plichi predisposti per ciascuna scuola e per ciascuna classe. I plichi sigillati verranno prelevati dai dirigenti scolastici, secondo le modalità definite dagli Uffici scolastici provinciali, per la messa a disposizione dei presidenti di commissione. Il plico per ciascuna istituzione scolastica statale e paritaria conterrà anche le istruzioni per lo svolgimento della prova, e, per le scuole che accolgono alunni con disabilità visiva, una copia della prova su supporto digitale.

La somministrazione della prova avverrà su tutto il territorio nazionale martedì 17 giugno 2008. La scelta di tale giornata per lo svolgimento contestuale della prova nazionale sull’intero territorio è conseguente alla differenziata situazione dei calendari scolastici che, per questo anno, non ha consentito di razionalizzare il calendario delle prove di esame. E’ opportuno precisare che tale data unica per la prova nazionale non inficia l’ordine temporale di svolgimento delle altre prove d’esame, la cui calendarizzazione è rimessa alle singole istituzioni scolastiche.

L’apertura dei plichi sarà effettuata al mattino dello stesso giorno, ad opera del presidente della commissione d’esame e alla presenza di alunni in rappresentanza delle classi d’esame, con opportuna verbalizzazione della procedura seguita. Dopo la consegna dei test e le necessarie istruzioni, gli alunni avranno due ore di tempo per lo svolgimento della prova.

Dopo l’effettuazione della prova, i commissari procederanno alla correzione, secondo il calendario fissato nella seduta di insediamento, avvalendosi delle apposite griglie predisposte dall’Invalsi e custodite a cura del presidente di commissione.

I dirigenti degli uffici scolastici provinciali sono invitati ad organizzare apposita conferenza di servizio dei presidenti di commissione nelle giornate che precedono la somministrazione della prova per illustrare finalità della medesima e criteri di svolgimento.

d) Attività di preparazione e di supporto

In preparazione della prova nazionale, le istituzioni scolastiche, sono invitate a verificare la correttezza della rilevazione dei dati relativi agli alunni partecipanti all’esame. Tutte le istituzioni scolastiche statali e paritarie provvederanno a collegarsi con il sito dell’Invalsi (www.invalsi.it) alla voce “esami di stato secondaria di I grado” per la verifica dei propri dati anagrafici, delle classi del terzo anno di corso e del rispettivo numero di alunni; dovranno, altresì, indicare gli eventuali studenti con disabilità visiva e il relativo supporto da utilizzare, nonché l’eventuale numero di candidati esterni.

L’Invalsi metterà in linea sul proprio sito schemi, esempi e altri elementi di guida allo svolgimento delle prove per facilitare la comprensione della natura, dell’impostazione e dell’articolazione della prova da parte dei docenti.

Sono previsti appositi incontri di informazione e di approfondimento rivolti ai responsabili o delegati degli Uffici scolastici regionali e provinciali sia relativamente agli aspetti tecnico-gestionali sia sotto il profilo tecnico e professionale.

Entro la metà di aprile, gli uffici scolastici provinciali realizzeranno apposite conferenze di servizio con i dirigenti scolastici, i quali cureranno successivamente incontri con i docenti interessati, in modo da assicurare un corretto svolgimento della prova.

Sarà cura dei dirigenti scolastici, in collaborazione con i docenti interessati, fornire una puntuale e chiara informazione ai genitori degli alunni che affronteranno l’esame di stato.

Dal 17 marzo 2008 è attivo un apposito servizio di Faq sugli esami di stato per il I ciclo di istruzione nel portale del Ministero (www.pubblica.istruzione.it), aperto ai diversi quesiti delle scuole sulle procedure e sullo svolgimento delle prove, inclusa quella scritta nazionale (provanazionale@istruzione.it). Il servizio sarà collegato al sito dell’Invalsi per gli aspetti tecnici specifici.

 

La Tecnica della Scuola

 

51 pensieri su “Prova nazionale scritta di matematica

  1. herolinda

    io ho paura per le prove invalsi di matematica perchè in italiano sono bravissima ma in matematica senza usare la calcolatrice odio matematica

  2. Giorgia

    domani nella mia scuola iniziamo gli esami di terza media!:S
    ho una paura bestia per le prove invalsi di matematicaa!-.-

  3. edona

    dove si trovano i risulati della prova nazionale???datemi il sito perfavoreeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee:)

  4. RAFFAELLA

    x daniele
    minimo quante risposte esatte bisogna dare x andare bene alla prova????????????????????????????????????????????????????????rx è importantiximo

  5. Daniele Autore articolo

    Complimenti anonimo!
    Ti hanno già corretto la prova???
    A proposito, se qualcuno ha in mano le prove di matematica, le invii qui o ci indichi il link, così mettiamo in rete le soluzioni!
    Complimenti ancora a tutti!
    Ciao, Daniele

  6. Giulia

    oggi abbiamo fatto quelle d’italiano…e domani? invalsiiii…voglio sapere solo una cosa…fanno media???

  7. 3 B the best [for me ;-)]

    ke pauraaaa x le prove invalsiii !! uffii non le voglio fare =( =( =( =( =( . . . kmq W LA TERZA B !!

  8. savino

    io li devo ankora fare pero spero ke siano muy facil…………..w i 95 w la 3 d

  9. ke fifa

    che fifa io la devo fa il 18 mamma mia cm faaccio a superarli!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! help!!!!!!

  10. marty

    raga ho una paura cane…. non supererò mai gli esami sono troppo difficili e poi cosa servono queste prove invalsi… 🙁 non capisco propio… se l’esame va bn sai ke la scuola lavora bn senò prendete provvedimenti non mi pare giusto aggiungere un esame a noi…..cmq buon esame a tt e inbocca al lupo!!!!!!!! 🙂

  11. anna

    aiuto rag a..proprio la matematica si deve essere di mezzo …io sn negata…devo solo sperare ..aiuto aiuto…..
    ciao e a tutti bun esame
    ?!?!

  12. anonimo

    ho sentito dire che la gelmini ha accenato che per l’anno prossimo nella prova vuole aggiungere u na prova aggiuntiva di inglese.credetemi quella e una pazza come hitler o mussolini che vuole comandare il popolo italiano e soprattutto su noi studenti.e poi offende noi studenti del sud ma perche la gelmini ce l’ha con noi.forse perche e nata nel pieno nord.ma fatemi il piacere

  13. Daniele Autore articolo

    Per Pikkola Jessikina,
    capire il rendimento dei ragazzi in tutta Italia dovrebbe servire ad uniformare il livello della preparazione, oggi capita che in una regione gli studenti siano meno preparati e poi si trovano in difficoltà quando si iscrivono al liceo di un’altra città. Che ne pensi?
    ciao e buone vacanze

  14. Xx_piKkoLa.JeSsikinA_xX

    SecOndO il miO puntO di vista è statO tt inutile a ke cs
    serve capire il rendimentO dei ragazzi di tutta italia?
    OgnunO ha il suO rendimentO e nn è uguale agli altri
    e pOi almenO pOtevanO exere anOnime!O.o
    In qualunque casO la mia è and mediamente bn!
    x fOrtuna xkò se nO mi sarei inpikkata!!xD
    vabbè baci a tt!
    SperO ke sIa and bn anke a voi…
    Kish…PikkOLa.JessikinA…

  15. fede e lau

    ciao a tutti! noi 2 abbiamo affrontato la prova ridendo e skerzando!! con le prof ke ci guardavano e i nostri compagni ke kiedevano aiutoo!! XD XD quella di matematica è stata abbaastanza difficile! anke xk nn si potevano usare le calcolatrici!!! quella di italiano invece l’abbiamo finita in 20 minuti!!! ora ci aspettano solo gli orali domani!! pensate a noi e augurateci buona fortunaaaa!!!!!!!!!!!! in bocca a lupo a tutti!!! ciaoo!!

  16. eli

    raga..la prova la ho trovata abbastanza difficilina sarà che ieri faceva troppo caldo però buuu!!!voglio trovare però le soluzioni per sapere quante cose ho sbagliao dove le trovo?ciaoooo a tutti e buoni esami!!!!

  17. Francè

    uffa dove trovo le soluzioni x la prova?? io l’ ho avuta il 17 ma sn curiosa di vedere ke kavolate ho scritto xD auguro a tutti di aver fatto una buona prova…AUGURI! 😀 by
    Francè…

  18. 94thebest

    io lo fatta ma voglio sapere se i risultati eskono anke online…sti invalsi hanno prp rotto il k….kmq io lo fatta qlla di italiano tt bn…ma penso ke kn qlla i mat ci sn qulk errore di trppo ad alukune o risp a kasaccio .stavo finendo qll str… dell prof si le presa…vgl i risultatiiiiiii

  19. elisa

    bè…pensavo peggio!!!qst prova è stata veramente facile!!!!soprattutto qlla di italiano e grammatica!!!!
    anke se in matematica ho trovato un po’ di difficoltà…xké nn sn mlt abile cn i conti!!!
    cmq…a voi cm è andata???…..(però ke pizza ke sn gli esami!!!il 23-06 avrò l’esame orale!!!!!
    aaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhh!!!!!!!HELP ME!!!!c’ho 1a fifa…anke se vado bn a skuola!!!!!!!!!!!!!!!)
    big kiss!!!!
    p.s.qlli del 94 sn i mejo!!!!!!hihihi….by ely o nina!!!

  20. Marty e Simo

    mah.. siamo marty e Marty e volevamo sapere a ke servono le prove di qst invalidi??? ,a

  21. skifo

    ma k serve sta prova?? fa skifoooooooooooooooooo ..
    ma k roba è? non serve a niente … tanto k è
    bravo è bravo k no no! bo? nn capisco nulla….
    la prova non è servita a niente tanto…

  22. giuliett@

    nn capisco…x tt la prova invalsi è una stupidaggine,nn vedo il motivo di fare una prova di qst genere!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!…già siamo pieni di roba da studiare e loro c mettono anck qst stupida prova?!?…k la facciano loro sta cavolata…loro hanno bisogno d rinfrescarsi il cervello nn noi!!!

  23. m@rgottin@

    beati voi che non avete l’esame. io invece ce l’ho ed è già iniziato. sono anche la prima ad esporre. ciao m@rgottin@

  24. francy

    proprio inutile la prova invalsiiii!!!!!!!!!!!!!io ce l’ho il 17..ho paura.!!

  25. Giacomo

    penso che questa prova è solo una stupidaggine da una parte ma è anche utile per far vedere a che punto di livello di istruzione siamo arrivati.
    comunque la prova è difficile soprattutto in conoscenze grammaticali. invece quella di matematica è una vera “cavolata”. tutto sommato ho una paura par la prova di italiano.
    ciao a tutti
    e in bocca al lupo………………

    ciao da giacomo

  26. giambrone alfredo

    Secondo il mio punto di vista la prova invalsi è inutile perché ci sono gli esami di licenzia media e non c’è bisogno di aggiungerne altri .Io parlo da studente che sta per affrontare gli esami di licenza media
    e la prova invalsi serve solo a prolungare i tempi di correzione e quindi aumentare il lavoro agli insegnanti addetti alla correzione delle prove invalsi e questo servizio agli insegnanti non viene pagato e chi ha proposto questa legge è una persona che non ha riflettuto sui problemi che può causare .
    cordiali saluti
    alfredo giambrone
    palermo S.M.S. archimede piazza castelbuono (piazza politeama)

  27. ALUNNO

    ed inoltre ci dano solo 1 ora è impossibile io che vado bene in matematica ho difficoltà

  28. ALUNNO

    È DIFFICILE LA PROVA DI MATEMATICA PERCHÉ CI SONO NUMERI CON LE VIRGOLE

Ogni commento è molto gradito, scrivici!