Proiezioni ortogonali manipolabili

Abbiamo già pubblicato alcuni strumenti interattivi relativi alle proiezioni ortogonali. Purtroppo quelli migliori sono sviluppati utilizzando Java, una tecnologia superata e di difficile fruizione.

Oggi invece segnaliamo un sito che permette la costruzione di semplici oggetti in assonometria isometrica con la possibilità di proiettarli ortogonalmente su tre piani.

iso1

Lo strumento ha due modalità: Create (Costruisci) e Inspect (Osserva).

Nella modalità Costruisci potete creare gli oggetti accostando cubetti colorati oppure linee o quadrati.

Usando la Freccia potrete scegliere e trascinare gli oggetti.

Con i cursori si possono muovere le costruzioni lungo uno dei tre assi: x, y oppure z

Gli altri pulsanti verdi hanno queste funzioni:

IsometricDrawingTool IMAGE RotationButton Rotazione serve a ruotare la figura trascinandola con il mouse oppure tramite i cursori.

IsometricDrawingTool IMAGE EraserButton Gomma per cancellare i singoli componenti del disegno. Si possono anche eliminare molti oggetti alla volta semplicemente selezionandoli con il Puntatore (Freccia).

IsometricDrawingTool IMAGE ExplodeButton Esplodere modifica i cubetti in facce bidimensionali.

IsometricDrawingTool IMAGE PaintButton Pennello per colorare i cubetti o le facce selezionate.

iso2

Nella modalità Inspect (Osserva), potrai:

  • Visualizzare le proiezioni ortogonali del tuo oggetto: Fronte, Pianta, Lato destro.
  • Stampare il disegno in assonometria isometrica.
  • Ruotare la costruzione isometrica.
  • Mostrare o nascondere i 3 assi: x, y e z.
  • Mostrare o nascondere le facce del solido.

Il pulsante Reset riporta la costruzione alla posizione iniziale.

Concludiamo con un filmato che mostra come abbiamo usato questo interattivo.

Adesso che sapete come funziona questo strumento, provate a costruire un oggetto che abbia queste tre viste:

test

Se dopo qualche tentativo decidete di arrendervi (vergogna!) potete vedere la soluzione cliccando qui.

1 pensiero su “Proiezioni ortogonali manipolabili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *