Archivi tag: alimentazione

Giornata mondiale dell’alimentazione 2022

16 ottobre 2022, Giornata mondiale dell’alimentazione

Il 16 ottobre si celebra la Giornata Mondiale dell’Alimentazione per ricordare l’anniversario della data di fondazione dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura (FAO), istituita a Québec il 16 ottobre 1945.

Le iniziative del Ministero

In occasione della Giornata mondiale, il Ministero della Salute ha realizzato un’iniziativa editoriale dal titolo La Nutrizione giocando: principi di base per una corretta alimentazione, per la promozione dell’educazione alimentare a partire dalla scuola primaria.

La collana editoriale si compone di 2 ebook:

  • Il primo, rivolto agli insegnati, è finalizzato a trasmettere al bambino il concetto della sana alimentazione, mediante semplici informazioni relative alla definizione di nutrienti, alla corretta lettura dell’etichetta, ai metodi di cottura dei cibi fino alla sicurezza a tavola. Scarica: La nutrizione giocando – ebook insegnanti.
  • Il secondo, rivolto direttamente agli alunni, contiene schede riassuntive, illustrazioni e giochi educativi da svolgersi in classe o a casa, in autonomia o in gruppo. Scarica: La nutrizione giocando – ebook bambini.

I contenuti, adeguati al target prescelto, sono ricche di immagini, per rendere la lettura piacevole, impressiva e in grado di stimolare la costruzione attiva di conoscenze sul ruolo che la corretta alimentazione esercita sullo stato di salute.

L’iniziativa, destinata al maggior numero di scuole, è stata proposta agli Istituti comprensivi Fratelli Cervi (plesso Placido Martini) e Leonardo da Vinci di Roma e accolta con entusiasmo. Sono stati coinvolti docenti e alunni di classi I, II e V per valutare l’apprendimento e la risposta alla tematica, a seconda dell’età.

Sulla base dei giochi interattivi presenti nel libro, gli studenti hanno elaborato diversi lavori, attraverso i quali è stato possibile riscontrare come la consapevolezza verso il tema “nutrizione” prenda sempre più forma, passando dal semplice gioco di colori delle classi prime, a pensieri più complessi nelle seconde, fino a diventare, nelle classi V, un concetto più strutturato e maggiormente associato a una vita sana. Scarica A scuola… di nutrizione – Esperienze in classe.

Il Ministero ha realizzato, inoltre:

  • un opuscolo informativo rivolto agli anziani Long…evo è il mio stile, contenente dieci consigli utili, che sottolineano l’importanza di un’alimentazione varia ed equilibrata anche in questa fase della vita
  • un piccolo vademecum per un’alimentazione in salute Alimentazione 11 e lode

Per saperne di più

Giornata mondiale dell’alimentazione 2016

Il prossimo 16 ottobre 2016 si celebrerà la 36ª edizione della Giornata Mondiale dell’Alimentazione (GMA). Il tema della Giornata per il 2016 è “Il clima sta cambiando. Il cibo e l’agricoltura anche”, che si pone in continuità con le tematiche sviluppate nel corso di Expo 2015, è stato scelto anche in previsione della prossima Conferenza sul Cambiamento Climatico, COP 22, che avrà luogo a novembre a Marrakech.

Indice globale della fame 2014

In occasione della Giornata Mondiale dell’Alimentazione, il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) ha diramato una circolare con la quale chiede che le attività didattiche del 14 ottobre siano centrate sul tema proprio della giornata.

Materiali didattici-informativi potranno essere reperiti
– sul sito della Food and Agriculture Organization of the United Nations (FAO) http://www.fao.org/world-food-day/home/it/;
– sul sito del Ministero dell’Istruzione dell’Universtà e della Ricerca (MIUR) istruzione.it;
– sul sito quello della Cooperazione allo Sviluppo del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) http://www.cooperazioneallosviluppo.esteri.it/.

In particolare segnaliamo queste Guide dedicate ai diversi ordini di Scuole:


ELEMENTARI
Il cibo dove non c’è


INSEGNANTI
Il cibo dove non c’è


MEDIE
Il cibo dove non c’è

The Global Goals – Obiettivi di Sviluppo Sostenibile

Giornata Mondiale dell'Alimentazione 2016

Come evitare lo spreco alimentare

Ogni anno circa un terzo di tutto il cibo che viene prodotto nel mondo viene sprecato: si parla di 1,3 miliardi di tonnellate di alimenti che, invece di finire dove dovrebbero, ovvero nei nostri piatti, vengono buttati in pattumiera.

Naturalmente gli sprechi maggiori avvengono nei Paesi industrializzati dove la produzione di cibo supera spesso la domanda.

sprechi_perdite_procapite

Come vedete dal grafico Europa e Nord America hanno una parte consistente di cibo sprecato dai consumatori, cioè da noi stessi.

Nell’Africa subsahariana invece le perdite di cibo sono quasi tutte causate da carenze nei trasporti o negli stoccaggi delle derrate, significa che un abitante del Mali o del Togo difficilmente getta via un alimento.

Ma come possiamo ridurre la parte del grafico colorata di marrone (Consumatori) ?

Per provare a cambiare le nostre cattive abitudini, vi segnaliamo alcuni siti ed opuscoli che ci guidano in un percorso di consapevolezza:

1) Last Minute Market è una società spin-off dell’Università di Bologna nata nel 1998 come attività di ricerca. Contribuisce alla riduzione dello spreco in tutte le sue forme, previene e riduce i rifiuti attraverso la valorizzazione dei beni invenduti con effetti positivi dal punto di vista ambientale, sociale, economico e nutrizionale.

2) Il nostro spreco quotidiano è un opuscolo, preparato dall’Associazione internazionale Slow Food in collaborazione con il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali.

3) Lo spreco alimentare: cause, impatti e proposte a cura del Barilla center for food & nutrition.

4) I Food Share, una piattaforma on line che permette la condivisione del cibo in eccedenza. Chiunque può donare prodotti agroalimentari e metterli in condivisione per evitarne lo spreco. Possono aderire cittadini, grande distribuzione, piccoli esercenti, panificatori e aziende agricole.

5) Dieci iniziative contro lo spreco di cibo provenienti da tutto il mondo

5) Un servizio presentato da Piero Angela nel suo programma SuperQuark: “Siete proprio convinti di saper fare la spesa? Lo sapete che più del 30% del cibo che compriamo finisce nella spazzatura senza essere consumato?