Spinta di Archimede

Un utile modello interattivo per verificare le proprie conoscenze del principio di Archimede, della spinta idrostatica, dell’uso di un dinamometro.

dinam

Come usare questa applet


  • quest’applet permette di visualizzare graficamente e numericamente l’effetto della spinta di Archimede su un corpo con caratteristiche note immerso in un fluido, anch’esso con caratteristiche note;
  • sulla sinistra (sfondo giallo) viene visualizzata la simulazione pratica dell’esperienza:
    • un oggetto a forma di parallelepipedo è sospeso ad un dinamometro;
    • all’utente viene consentito di muovere il dinamometro per far immergere/far emergere il corpo dal fluido;
    • il fondoscala del dinamometro può essere regolato dall’utente;
  • sulla parte destra (sfondo verde) vengono mostrati i parametri numerici dell’esperienza:
    • i primi quattro parametri (modificabili direttamente dall’utente) identificano le caratteristiche fisiche dell’oggetto sospeso e del fluido;
    • “profondità” indica la profondità raggiunta dall’oggetto nel fluido;
    • il “volume spostato” indica la quantità (in volume) di fluido che lascia il posto all’oggetto; è, ovviamente, anche il volume immerso dell’oggetto;
    • “spinta” indica il valore della spinta di Archimede con i dati impostati;
    • “peso del corpo” indica la lettura del dinamometro quando è sospeso in aria;
    • “forza al dinamometro” indica la lettura al dinamometro sia fuori che dentro il fluido;
  • il fondoscala del dinamometro è impostabile selezionandolo dall’omonima voce;
  • per immergere l’oggetto nel fluido fateci sopra un click col mouse e, senza rilasciare il pulsante, spostatelo in basso; analoga operazione occorre per farlo emergere;

Original applet 1998 by Walter Fendt
Adapted applet 1998 by Carlo Sansotta for IFMSA WebLab
 

2 pensieri su “Spinta di Archimede

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *